B-Team by B-Team

Cosa serve alla tua pelle dopo l’estate?

Anche questa settimana facciamo due chiacchiere con Elena Laurenti, la cosmetologa di B Medicina Estetica per darvi più informazioni sui trattamenti consigliati dopo l’estate, utili per salvaguardare la nostra pelle dall’invecchiamento, idratarla e darle più luce. 

 

Il sole mette a dura prova la nostra cute, la rende disidrata, ispessita e opaca. Cosa fare allora?

Sicuramente un peeling con molecole fotocompatibili dedicato anche a chi vuole godersi ancora dei week end al sole. Questo permette una delicata e progressiva esfoliazione degli strati superficiali della pelle che dona subito luminosità, affina i pori, regolarizza la produzione di sebo e permette ai trattamenti di skin care quotidiani di avere maggior penetrazione.

Il peeling scelto da noi di B Medicina Estetica è un brevetto chiamato PRX-T33 che ha un costo relativamente basso ma risultati sorprendenti.  Attraverso un mix di acidi (tricloracetico/cogico con tampone di perossido di idrogeno) consente oltre all’effetto peeling, un vero e proprio effetto stimolante.

Questo trattamento estetico al momento è molto richiesto?

Si, è un trattamento viso con un ottimo rapporto costi/benefici che, senza bisogno di aghi o macchinari, porta ad una vera e propria rigenerazione del tessuto.

Come funziona?

Dopo aver deterso la pelle in profondità, partendo dalla fronte e scendendo al décolleté, applico un quantitativo di peeling che mi permette di fare almeno due/ tre passaggi (a seconda della reattività e/o sensibilità della cute del paziente). Lo faccio eseguendo un massaggio connettivale profondo che mi permette di scollare la pelle esattamente dove ci sono le maglie di collagene da “risvegliare”. Lavoro in questo modo sul viso ma anche sul corpo nelle sue zone critiche (interno braccio o gambe) proprio per effettuare un rassodamento dei tessuti dall’interno. Dopo qualche minuto rimuovo a fondo il tutto con acqua, applico una crema lenitiva ed una con fotoprotezione.

Possiamo subito ritornare alla nostra vita quotidiana?

Certamente! Anzi, i primi effetti sono immediati. La pelle di viso, collo e décolleté diventa subito più luminosa, le macchie si schiariscono e anche le microrugosità si riducono. Fondamentale è però l’utilizzo di protezione solare con fattore alto (almeno 30 spf) per una ventina di giorni. Il peeling permette di esporre al sole la pelle ma sarà comunque più delicata!

Basta una seduta?

Lavorare sulla cute vuol dire seguire i ritmi dell’esfoliazione cellulare che va normalmente dai 24 ai 28 giorni. Per avere quindi l’effetto massimo desiderato sono necessarie almeno 4 sedute prese a distanza di 7-15 giorni l’uno dall’altro, la consulenza iniziale ci permetterà di stilare al meglio un protocollo personalizzato. Per dare “una spinta” a questo lavoro, consiglio di aggiungere a fine della seduta una maschera facciale peel off al complesso di Vitamina C arricchita con Acido Ialuronico, Acido Fitico, Aloe Vera e Resveratrolo.

 

Il Team di B Medicina estetica mette a disposizione dei suoi clienti un pacchetto di trattamenti POST ESTATE proprio per aiutare la vostra pelle dopo mesi di sole, vento e acqua salata che include:

CHECK UP CUTANEO – PEELING FOTOCOMPATIBILE – MASCHERA PEEL OFF

Avrai uno sconto del 20%  prenotando al 06 6401 7043 con il codice #BSETTEMBRE

 

Per avere informazioni su attività in programma e promozioni puoi iscriverti alla newsletter cliccando qui.

 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.